GRANDE FESTA PER ANNA MARIA BRAZZO’

Grande festa per Anna Maria Brazzò

Nella serata di domenica 30 giugno, si è svolta la festa di compleanno di Anna Maria Brazzò, presso la fiabesca Castellina de Miremont, tra ospiti di spessore, musica e allegria, circondati dalla magia di una location fiabesca e da panorami suggestivi.

di Pasquale Di Matteo

Non si può parlare di eventi a Roma senza citare Anna Maria Brazzò.

E, quando la conosci, subito sei schiaffeggiato dalla sua energia, la sua esuberanza e quel piglio sincero che solo le persone genuine, quelle radicate alle proprie radici possono avere.

Anna Maria Brazzò è così, frizzante, gioviale, allegra, vera, sempre pronta a dire ciò che pensa, piaccia o non piaccia.

Nata il primo luglio di qualche tempo fa, Anna Maria Brazzò è da sempre definita La Donna che Venne dal Mare, per via dei suoi natali sull’Isola delle femmine, in Sicilia.

Anche chiamata Principessa dell’Isola delle Femmine, Anna Maria respira fin da piccola il profumo dell’arte grazie al nonno, fino a vivere in prima persona gli anni della Dolce Vita, fatti di giornate trascorse al Bar Taddei, a giocare a briscola, mentre il Maestro Guttuso disegnava progetti per futuri capolavori sui tovaglioli di carta, così come di caffè bevuti con Fellini a Piazza del Popolo.

Anna Maria Brazzò è famosa per la cura maniacale dei sui eventi ad ampio respiro, in cui arte, mondanità, raffinatezza ed eleganza esplodono in un connubio di perfezione e di suggestione.

I suoi eventi sono di altissimo livello e, il più delle volte, di spessore istituzionale, con la partecipazione di importanti delegazioni di ambasciate di mezzo mondo, e in contesti di pregio; non ultimo, quello del 12 giugno, quando ha curato un importante evento di scambio interculturale tra Iraq e Italia, presso la Sala Protomoteca del Campidoglio, in cui la Brazzò ha saputo creare il giusto connubio tra arte, danza, cultura e mondanità, con la raffinatezza e la competenza che la contraddistinguono.

Nella calda serata di domenica 30 giugno, Anna Maria Brazzò ha voluto curare una festa per se stessa e, per regalare ai propri ospiti un luogo da favola, ha scelto la Castellina de Miremont, a Rignano Flaminio, a circa venti minuti d’auto da Roma.

Un luogo in cui il tempo sembra essersi piegato, seguendo le linee sinuose delle colline circostanti e il fascino dei borghi che si arrampicano in lontananza, risalendone i fianchi.

La villa, sorta nel 1400, per poi divenire una delle residenze di campagna dei Borgia, è circondata da un parco di tre ettari, dove trovano spazio un frutteto e un uliveto, una bellissima piscina e un anfiteatro per serate danzanti o spettacoli e performance di vario genere; gli ambienti interni si caratterizzano per la distribuzione articolata di ampie sale, in cui non mancano suggestivi camini e arredi d’epoca.

I tanti invitati alla festa di compleanno di Anna Maria Brazzò hanno potuto godere del fascino fiabesco di quest’incantevole luogo, assaporando l’ottimo buffet servito in giardino, prima di scatenarsi con i balli, che sono scivolati via, fino a tarda sera.

Alla serata hanno partecipato molti volti noti della movida romana e qualche personaggio giunto da altre parti d’Italia, come: l’ufficio stampa, Giò di Giorgio; gli attori, Serena Petrella e Mario Longobardi; la chef, Erika Incògnito; il curatore d’immagine, Sergio Tirletti; l’imprenditrice, Anna Nori; il Critico d’Arte, Pasquale Di Matteo; la scrittrice, Angela Chiumenti; l’indossatrice e attrice, Taty Tatyana; il fotografo, Marco Lanciani; il filosofo, Luciano Bernazza, con Graziella Moschetta, e molti altri…

Con il buio della sera, sono poi arrivate anche le note calde e passionali cantate dalla cantautrice Giò di Sarno, prima del taglio della torta.

Tra i due momenti, c’è stato, inoltre, spazio per una splendida performance di due ballerine, che hanno allietato ospiti e festeggiata con la loro sinuosa danza orientale.

Come da suo standard, anche per la festa del proprio compleanno, Anna Maria Brazzò ha saputo miscelare giovialità, eleganza e armonia, in un clima di festa che ha permesso nuove conoscenze, scambi d’opinione e voglia di vivere, di divertirsi.

Una festa all’insegna del divertimento e della gioia di vivere, ricca di raffinatezza e di suggestione.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...